Sei in: Home / In evidenza / Beneficio anche al condominio minimo

Beneficio anche al condominio minimo

Pubblicato da il aprile 2nd, 2021 con Commenti disabilitati su Beneficio anche al condominio minimo

Superbonus 110% (articolo 119, Dl 34/2020) spetta a fronte degli interventi effettuati su un condominio: è tale anche quello (minimo) composto di due edifici differenti, che insistono su due mappali diversi, se presentano delle parti in comune (nel caso, il tetto, le fognature, i canali discarico e le fondazioni).

Il limite massimo di spesa ammesso dev’essere moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio (nel caso di specie 6 unità complessive, comprese le pertinenze), valorizzando la situazione esistente all’inizio dei lavori e non quella risultante al termine degli stessi.

Ai fini della fruizione del beneficio non è necessario richiedere un apposito codice fiscale per il condominio minimo; tuttavia, nel caso in cui lo stesso sia stato richiesto, può essere utilizzato il codice fiscale del condominio che è tenuto a effettuare i connessi adempimenti.

Infine, considerato che ogni singolo condòmino usufruisce della detrazione per i lavori effettuati sulle parti comuni degli edifici, in ragione dei millesimi di proprietà o dei diversi criteri applicabili, potrà fruire dell’opzione per la cessione del credito d’imposta (articolo 121, Dl 34/2020).

Comments are closed.